Ristorantimilano

Revel

Via Thaon di Revel, 3

Milano - MI

Mezzi pubblici: Bus: 3, 4, 7, 11, 70, 82

Prenotazioni: 0267075242
3460386641

Giorno di chiusura:
lunedì a cena e sabato a pranzo
Orari di apertura:
dalle ore 12.30
Tipologia cucina:
italiana
Struttura:
Cantina:
nazionale
Prezzo medio:
40/50 euro
Ideale Per:
Gruppi, Aziende, Feste, Business, Matrimoni, Battesimi
Aperitivo:
si
Pranzo:
dalle ore 12.30 alle ore 14.30
Spazio all'aperto:
si
Numero coperti:
55
Servizi:
                       
DDescrizione Revel Milano

Bianco. Fascinoso e puro. Elegante ed etereo. Qua e là alternato a raffinati tocchi di viola, in un duetto di geometrie e trasparenze. È il Revel, cuore gustoso dello Scalo d'Isola, polo multiculturale (un tempo ricovero per botti di vino e poi magazzino per tessuti haute couture) che include pure una galleria d'arte, sede di mostre di pittura, scultura e fotografia, uno spazio per eventi e una scuola di teatro, palcoscenico di rassegne e rappresentazioni.

LUCE E CIBO - In una candida scenografia, ogni tavolo è diverso dall'altro. E diversi sono anche i bicchieri, i piatti e le posate al ristorante Revel: arredi minimali e dinamico gioco di materiali. E così la plastica dialoga con la pelle e il velluto col legno, in un contesto contemporaneo-vintage. Un luogo inedito quello voluto dai due titolari Carlo Luardi e Federico Culpo, capace di ospitare esposizioni temporanee (di quadri, foto e oggettisica) e capace pure di svelare il backstage gourmet, grazie alla spettacolare cucina a vista. Un grande acquario di fuochi, fucina di ricette e creatività. A completare il tutto? Un salottino-bar, cornice lounge per una welcome-flûte di bollicine, nonché uno splendido cortile, oasi estiva per aperitivi, brunch e cenette fra gelsomini, viti americane e atmosfere rétro.

AROMATICA ARMONIA - Mediterranea e profumata, la cucina punta dritto a qualità e semplicità. Pochi ingredienti (quelli giusti!), olio extravergine ad hoc, erbe aromatiche e il piatto ritrova la sua essenza. Come la battuta (a punta di coltello) di fassona piemontese, ingentilita da germogli di porro, songino e pomodorino. E come anche i gamberoni al vapore con senape antica e Pachino fresco, oppure l'antipasto crudo-cotto (ostriche, gamberi, scampi, gamberoni argentini, alici all'olio e peperoncino, polpo e patate e tartare di tonno rosso). Ma da assaporare sono pure le pappardelle con capesante, pesto leggero e pinoli tostati; gli gnocchetti con scampi e datterini; e gli agnolotti al nero di seppia ripieni di pesce bianco. Pietanze saporite ma soavi, che vanno per orto e per mare, non dimenticando la carne. Ecco allora il cromatico involtino di branzino con verdurine croccanti; lo spiedino di calamari e zucchine; il trancio di salmone al forno con fiori di capperi, olive greche e pomodorini; e il filetto di manzo alla griglia con patate rustiche e bardatura al guanciale. E per dessert? Dolci fatti in casa: tenero flan di cioccolato al peperoncino; originali frutti di bosco alla panna brûlé; fresca torta allo yogurt con coulis di fragole; e delicato aspic alla frutta. In abbinamento, vini selezionati fra cantine italiane.

LUNCH, BRUNCH & HAPPY HOUR - A mezzodì, menu à la carte o business lunch con primi, secondi e contorni a scelta. La domenica, invece, va in scena il brunch a buffet, stagionale, tradizionale e genuinamente italiano. Con i piatti della festa, come in un "pranzo da mammà": lasagne, parmigiana, arrostini, formaggi, salumi, insalate e torte. La sera (dal martedì alla domenica), invece, aperitivo a tutti finger food e mini assaggini, accompagnati dai cocktail firmati da barman Zeno, che, con piglio estroso, rielabora i classici drink. Da provare? Il Mai Tai al maracujà e kiwi e il Bloody Mary, decorato con sedano e fiori di verdura.

EVENTI & CO - Accanto al ristorante, due ampi spazi: uno al pianterreno e uno al primo piano, per un totale di 500 metri quadrati circa. Ideali per feste private, eventi aziendali (interamente personalizzabili), temporary shop e serate a tema. E poi? C'è una sala barocca con corredo di terrazzino nonché il teatro, perfetto per conferenze, convegni e meeting. Tenendo conto che lo staff del Revel organizza anche banqueting (in loco e non) e show cooking at home. Con tanto di chef a domicilio a preparare il menu.

 


INSERISCI UN COMMENTO

Tuo Nome
Scrivi il commento

COMMENTI
Share |